AboutDolomitiBio

Richiesta Informazioni

Se non avete tempo e volete ricevere informazioni inviateci i vostri dati attraverso il form che trovate a lato, il nostro staff vi risponderà al più presto, grazie per il vostro interesse.

info@dolomitibiofarm.it +39 331 5414731

DOLOMITI BIO FARM ORGANISMO AGRICOLO BIO SINERGICO

Dolomiti Bio Farm è un’Organismo Agricolo nato dalla necessità di diffondere la consapevolezza che la natura è un’insieme di ecosistemi regolati da equilibri estremamente delicati e molto complessi che troppo spesso l’essere umano non conosce e in certi casi, attraverso pratiche estremamente invasive, ha modificato e debilitato, distruggendo risorse, incrinando per sempre ecosistemi perfetti, sprecando energia, al solo scopo di lucrare, in termini esclusivamente economici, a scapito della salute e delle relazioni tra le biodiversità che popolano il pianeta.

AGRICOLTURA BIO SINERGICA 100% NATURALE DI MONTAGNA

Dolomiti BioFarm D.S. applica strategie atte a preservare ed arricchire il suolo, a fortificare le piante, gli animali e l’uomo, favorendone la salute il benessere e la vita. Le tecniche naturali adottate sfruttano la consociazione tra le biodiversità autoctone e le sinergie tra i vegetali, gli insetti e gli animali che popolano il territorio in oggetto, eliminando completamente tutte le apportazioni di sostanze chimiche di sintesi, come ad esempio concimi e pesticidi.

AGRICOLTURA SOSTENIBILE DOLOMITI BIO FARM

Dolomiti Bio Farm, oltre a poter essere un modello di Organismo Agricolo Sinergico e Biologico da riprodurre e diffondere, si pone come obbiettivi: la ricerca e lo studio delle sinergie tra le piante applicando teorie innovative ai sani equilibri della natura e della società. Esempi come quelli dell’agricoltura sinergica, in particolare, dovrebbero essere un modello. L’obbiettivo è lo sviluppo e il perfezionamento di un metodo agricolo sostenibile e proiettare “il sistema”, impegnato attualmente a fronteggiare limiti ormai insostenibili, verso una direzione consapevole di cambiamento e sostenibilità economica e produttiva.

ORGANISMO AGRICOLO BIO SINERGICO

Tutto ciò che è vivente sviluppa la propria forma in base ai principi “plasmatori” del mondo organico. I singoli organi, che si sviluppano separandosi, si riuniscono successivamente per creare un’unità vivente. Un organismo è qualcosa di più della somma delle sue parti. Gli organismi sono racchiusi da una pelle, che permette ad una vita interna di svilupparsi e di esistere in relazione con il suo ambiente terrestre. Quando un’azienda agricola viene organizzata in modo da tendere all’applicazione di determinati principi darà origine ad un sistema agricolo costituito da: suolo vitale, produzione vegetale e allevamento commisurati al fabbisogno alimentare del bestiame presente in azienda, noi possiamo, a buon diritto, dire di tendere alla realizzazione dell’organismo aziendale. Aziende così impostate producono alimenti sani grazie allo sviluppo della fertilità del suolo, all’intensificarsi delle forze vitali delle piante e all’allevamento degli animali effettuato nel rispetto delle esigenze di ogni specie.

PRODOTTI DELLE DOLOMITI 100% DI MONTAGNA

La Commissione Europea, con il nuovo Regolamento Delegato n. 665/2014 , ha approvato l’Indicazione Facoltativa di qualità “PRODOTTO DI MONTAGNA” delle Dolomiti UNESCO.
Per essere considerato “Prodotto di Montagna“, deve essere un prodotto agricolo ottenuto nelle zone di montagna come definite dal Regolamento dell’Unione Europea n. 1305/2013 del Programma di Sviluppo Rurale.
I prodotti Dolomiti BioFarm sono Prodotti 100% di MontagnA delle Dolomiti UNESCO… è molto importante che le aziende del territorio montano si fregino di questa denominazione, allo scopo di valorizzare la montagna e i suoi prodotti.

RETE ORGANISMI AGRICOLI ED ECONOMIA LOCALE

Allo stesso tempo questo tipo di aziende configurano un paesaggio che è capace di coniugare sviluppo e rigenerazione nell’ottica di una tutela conservativa della natura. Ogni luogo è diverso da tutti gli altri. Ogni conduzione agricola, tramite le lavorazioni del terreno, la rotazione delle colture e la concimazione, comporta lo sviluppo di una particolare vita nel terreno. Le specie animali allevate e i tipi di stallaggio prescelti determinano la modalità di sviluppo della fertilità del suolo. Le persone che lavorano nell’azienda, tramite le decisioni che prendono e il modo in cui collaborano, le conferiscono un’impronta del tutto particolare.
Inoltre, partendo dalla conoscenza scientifico-culturale, l’uomo può sviluppare un ordine e un’armonia superiori nel tessuto vitale dell’organismo agricolo. Sulla base dello sviluppo dell’azienda agricola che diventa organismo si origina una individualità aziendale.

DINAMICHE VITALI NATURALI

Nei processi vitali lavorano insieme molte forze diverse la cui origine non è esclusivamente materiale. Per questa ragione tutti gli interventi agricoli devono essere rivolti ad attivare i processi che stimolano e rendono vitali le connessioni naturali. Il metodo agricolo “biodinamico” consiste fondamentalmente nell’instaurare relazioni nell’ambito del vivente, quindi non può essere standardizzato nel modo in cui può esserlo un processo di produzione di un articolo tecnico. Tramite la cura della fertilità del suolo, delle piante coltivate, della semente e degli animali domestici realizzata in armonia con le condizioni locali, il lavoro dell’uomo può portare un’azienda agricola a diventare un organismo vivente.

INTERVENTI AGRICOLI ADATTI E ADATTATI

L’enorme diversità della natura vivente fa sì che un intervento agricolo sia appropriato in un luogo mentre possa essere addirittura controproducente in un altro. Per quanto riguarda le diverse possibilità di configurazione dell’azienda agricola nel rispetto di queste Norme Direttive, bisogna anche tenere in considerazione le specifiche inclinazioni e capacità del conduttore. È anche molto importante la scelta del momento giusto in cui effettuare degli interventi che influenzano i processi vitali, in particolare per ciò che riguarda l’uso coscienzioso e regolare dei metodi naturali ed il rispetto dei ritmi vitali nella coltivazione e nell’allevamento.

AGRICOLTURA SINERGICA SULLE DOLOMITI

L’Agricoltura Sinergica è un metodo agronomico applicabile esclusivamente in regime di agricoltura biologica. In estrema sintesi si può dire che l’Agricoltura Sinergica sia ad oggi l’ultima frontiera dell’agricoltura biologica e si pratica scegliendo di impiegare in modo permanente e senza compromessi alcune delle tecniche che in agricoltura biologica sono solo consigliate e auspicate ma non obbligatorie. Nel suo complesso non ci sono incompatibilità fra Agricoltura Sinergica e agricoltura biologica, dunque un’azienda che pratica l’Agricoltura Sinergica può ottenere la certificazione biologica.

METODO SINERGICO DOLOMITI BIO FARM

Il metodo sinergico si basa su pratiche agronomiche ed accorgimenti che mirano principalmente alla fertilità del suolo e alla conseguente migliore salute dell’intero sistema suolo-microrganismi-piante, piuttosto che al mero aumento della produttività, esattamente come l’agricoltura biologica, ma con misure più incisive. La principale caratteristica del metodo sinergico è che lo si pratica allestendo delle strutture permanenti anche per le colture annuali.
I passaggi che vengono normalmente lasciati nel terreno tra le file di ortaggi per consentirne la cura e la raccolta, in Agricoltura Sinergica vengono realizzati in modo da essere definitivi, quindi si stabilisce in modo univoco dove si cammina (o dove si passa con il mezzo agricolo) e dove si coltiva, applicando ogni accortezza affinché non ci sia più bisogno di calpestare le zone coltivate. Per semplicità si chiamano “passaggi” i percorsi calpestabili e “bancali” o “aiuole” le zone coltivate. Il rispetto delle aree coltivate, ovvero dei bancali, è fondamentale per poter applicare l’Agricoltura Sinergica.

SCONTO DEL 10%, ISCRIVITI AL PORTALE